Dibattito Pubblico – Débat Pubblic Con il Regolamento avviato il processo del Dibattito Publico

Con la pubblicazione del Regolamento sul “dibattito pubblico”  delle opere edili (24 agosto) parte, anche in Italia, ila forma di partecipazione dei cittadini per le grandi opere nazionali e regionali. Lo prevede un articolo del Codice dei Contratti pubblici (art.22) sulla falsa riga dell’esperienza francese del Débat Public. (vedi articolo sul Blog)

Entra definitivamente, nella legislazione nazionale, il principio della partecipazione consultiva dei cittadini per le opere pubbliche. Sulla scorta delle esperienze francesi e per una direttiva della CEE l’Italia inizia a praticare la partecipazione nazionale per le grandi opere.

Il Dèbat Public nella nuova legge Dlg 380

Il dibattito pubblico non è la sede della risoluzione dei problemi (problem solving), ma invece è la sede dove i problemi vengono esplicitati (problem setting), Sull’opera non si effettua una votazione, ma si raccolgono tutte le voci e i punti di vista sul progetto che si discute. 

Link di approfondimento

Libro Santoro: la Partecipazione cittadina ci libera dalla corruzione politica

Ministero

Débat Public francese

Scienza in rete

Codice dei Contratti pubblici art.22

Ilsole24ore

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile, per salvare la sessione dell’Utente e le pagine preferite e per svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento dello stesso, Si ricorda che tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi